Jardins de Bagatelle: il profumo ai fiori bianchi perfetto?

Vi confesso che sono sempre alla ricerca del profumo perfetto ai fiori bianchi. La perfetta tuberosa, il perfetto gelsomino, la perfetta gardenia… e, perché no, non disdegno un bel profumo floreale che li contenga tutti o quanti più possibile.

Ero alla ricerca di una bella tuberosa quando mi sono imbattuta in una versione vintage di Jardins de Bagatelle in ottime condizioni, vale a dire pre-riformulazione (quando i fiori non erano ancora anemici e presenti in versione di ologramma, quando i dry-down davano ancora struttura al profumo ed erano la parte più interessante di tutta la composizione).

Non ci ho pensato su due volte a fare questo acquisto fortunato al buio.

Definirlo un profumo alla tuberosa o un profumo al gelsomino è riduttivo. Jardins de Bagatelle è un profumo sull’idea di fiori bianchi, un bouquet astratto e idealizzato nella sua perfezione, ma all’interno del quale possiamo distinguere nettamente tutti i fiori che lo compongono.

Le note olfattive di Jardins de Bagatelle

Si apre con una ventata fresca, verde e ariosa (neroli, agrumi) proprio come quella che respiriamo quando passeggiamo per giardini rigogliosi in una giornata di sole. Via via si suggeuono i gelsomini, la tuberosa, la gardenia e il mughetto e il profumo si fa via via più morbido, rotondo e inebriante. Quasi narcotizzante. Emergono i “fiori gialli”, il narciso, l’ylang ylang, il tutto ammantato da un leggerissimo velo poudrée di violetta e iris. Un profumo inconfondibilmente Guerlain.

Il dry down è sorprendente profondo e carnale se pensiamo a quelli dei profumi fioriti odierni. Vetiver e note animaliche danno carattere e un corpo – e un tocco dirty – tale alla fragranza che ne amplificano l’opulenza.

Perché di opulenza dobbiamo parlare, trattandosi di uno dei grandi profumi fioriti che hanno caratterizzato i gloriosi anni ’80.

Non per le timide, e da usare rigorosamente in primavera. Durante la stagione fredda risulta stonato e quasi fastidioso nel suo spirito primaverile urlato.

 

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi