Moda Autunno Inverno 2015-2016: Johanna Ho, Amelia Toro, Guy Laroche, Wunderkind.

Di ritorno dal Press Day di Insight Communication voglio parlarvi delle novità dei designer che hanno presentato le loro collezioni Autunno Inverno 2015-2016.

Si parte con Johanna Ho, stilista di Hong Kong che sta facendo impazzire già da qualche tempo l’Estremo Oriente e sta conquistando anche le star occidentali, a partire da nientemeno che Lady Gaga.

La sua collezione Autunno Inverno 2015-2016 presenta colori basic ed è caratterizzata dalla costante presenza della maglia. Tutti i capi infatti sono interamente in maglieria, o comunque ne presentano dettagli. I capi vanno dal total black al grigio acciaio fino al panna. I tagli sono minimal, rigorosi per dare maggior risalto alla lavorazione a maglia. Lo stile caldo e rigoroso ricorda le atmosfere scandinave, splendide nella loro essenziale bellezza. Un rigore che emana comodità e calore. Particolarmente carina la capsule collection in collaborazione con Vans che prevede una blusa, un marsupio e due modelli di sneaker.

Autunno Inverno 2015-2016

Autunno Inverno 2015-2016

 

Guy Laroche punta sul total black prendendo in prestito il mood dal mondo metal & rock. Soltanto alcuni dettagli spiccano per il colore, nelle varianti dell’oro o dell’argento, restando però sempre nel metallizzato ribadendo quindi il tono aggressive della collezione. I dettagli glam sono tantissimi: i giochi di pizzi e trasparenze, evidentissimi nei tagli anni ’70 dei pantaloni e delle bluse. Vediamo anche un ritorno del denim.

Autunno Inverno 2015-2016

 

Amelia Toro propone la sua idea di moda etica: i capi delle sue collezioni sono infatti realizzati interamente a mano dalle donne colombiane. Ogni capo reca il nome della donna che l’ha realizzato, divenendo in questo modo dei veri e propri pezzi unici. I tessuti per la sua collezione Autunno Inverno 2015-2016 sono tutti italiani. La ricercatezza dei tagli e delle cuciture risulta estremamente raffinata, a metà tra un’allure anni’60 con alcuni particolari anni ’70. Un bon ton grintoso, grazie ai dettagli e alle applicazioni scintillanti.

Autunno Inverno 2015-2016

 

Wunderkind propone un mix variegato di ispirazioni. Si parte con una Los Angeles degli anni’70 dove domina il tema della foglia di cannabis, si passa attraverso la Prussia dell’800 e i temi maestosi e imperiali della romanità antica per finire in un tema ippico e floreale, che richiama la campagna inglese ottocentesca. L’elemento costante è dato dalle sovrapposizioni e dal tromp-l’oeil: bustini e stringivita si confondono e si sovrappongono nei soprabiti e nelle tute.

Autunno Inverno 2015-2016

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi